E' successo ieri...ed è una cosa che mi fa incazzare proprio.

Scenario: magazzino di terz'ordine, frequentato abitualmente da sbandati e da persone che io chiamo "saltatori", ossia quel genere di persona che "salta" da una parte all'altra, da un lavoro all'altro, arrabattandosi nei peggior modi per arrivare al 27 del mese, i restanti 3...cinghia (ossia digiuno).

Niente in contrario, alla fine ognuno deve vivere, il termine in questo caso è riferito con accezione negativa a quel genere di persone che fa di tutto, con qualunque espediente...di solito non proprio legale o moralmente corretto, almeno per la mia moralità, che in questo caso è quella giusta (essendo questa una mia opinione).

Ora, ero lì che si cercava una tovaglia verde (no, non volete sapere il perché) e siam capitati in quest'orrido loculo nella speranza che essendo un negozio di quelli "c'è parecchia roba e te la devi cercare" trovassimo quest'oggetto.

Ora, è vero che l'abbiamo trovata, ma, ed è il perché di questo "post", a me ha dato parecchio sui nervi la vicenda: come sono entrato c'era una ragazza (che secondo me manco arrivava ai 17 anni) che stava lì, la mia ragazza imbusta la roba nelle sacchette antifurbo (quelle che servirebbero per evitare che tu ti fotta le cose).
E già a me la cosa sta sui cosiddetti in una maniera esagerata poiché non vedo per quale motivo tu mi debba (neanche entrato) già identificare con l'idea che potrei rubare, a casa mia se mi vieni a trovare e non ti conosco starò attento a che fai (che non si sa mai) ma prima di etichettarti e trattarti come un ladro magari ci penso due volte, che non è carino che io entro per comprare da te e tu già prima che io muova i primi passi già non ti fidi; come dire, non cominciamo bene e a me sta cosa manda in bestia!

Va beh stiamo per andare che sta ragazzetta mi fa "anche lo zaino" indicando la MIA borsa che ho sulle spalle.

E qui mi è salita un'incazzatura che forse erano due, perché di solito (o meglio sempre) succede che io e la mia donna siamo in giro e puntualmente io sono lo stronzo probabile ladro il cui zainetto va sigillato, lei è la normalissima ragazza con la borsa che può andare.

Ora, su quale strafottuta regola ti basi? Perché lei può entrare con una borsa personale ed io no? Ho appurato che un problema di dimensioni non è; dato che è entrata con borse molto più grandi del mio zainetto.
Non è neanche un problema di volume, nel senso che il mio zaino può dare adito a contenere più roba (e si che mi vengo a fottere la macchinetta del caffè modello bar no?).

Ho appurato che probabilmente è un problema di sesso, ossia, lei è donna e può portare con se la borsa, io sono uomo e non posso averne una (che poi è uno zaino).

La soluzione più ovvia a sto punto è fare un'operazione, divento donna...e posso entrare. ora scherzi a parte, ma mi chiedo se a sto punto ci possano esser presupposti per una denuncia, in fondo mi stai discriminando su base sessuale no?

A me verrebbe una voglia da fare denunce a profusione quando si presentano queste situazioni...per di più sarebbe stato da piantare una di quelle grane che mi si ricordavano per chissà quanto, anche perché a sto punto ero di un incazzato che anche non avessi potuto denunciarli per il fatto della borsa, proprio per quello li avrei denunciati per violazione della privacy...visto che avevano il cartello che segnalava la registrazione da telecamere non a norma e per non a norma intendo che non era il cartello omologato, non era indicato chi fosse il responsabile delle registrazioni, e soprattutto indicava come "ai sensi della legge" il riferimento alla legge del '96 e non a quella (che sarebbe corretta) del 2003.

Ora visto sto sfogo, chiedo a chi possa dirmelo, esiste una legge che vieti ai negozi et similia di imbustarti le borse? Oppure, esiste una legge che mi consenta di rifiutare di farmi imbustare la borsa? Perché io a sto punto sono arrivato a rifiutarmi di entrare nel negozio se si presenta una situazione del genere, ma magari una bella denuncia avrebbe più effetto (come a dire, a me mi schifano, colpiscili al portafoglio e magari piangono).




Permalink - Share on Facebook - Share on Twitter - Share on StumbleUpon - RSS starting from this page - 

Nessun commento disponibile.Aggiungi il tuo commento