L'esame

Il treno annunciava il suo abituale ritardo. Seduti sulla panchina del binario tre attendevano l'arrivo di quel mezzo che li avrebbe portati a Roma.

C'era vento, o meglio, sembrava esserci, poichè le cime dei bassi alberi davanti a loro si muovevano ritmicamente, ora in un senso, ora nell'altro. Non si sentiva sulla pelle però, questo vento sembrava come se evitasse di sfiorare quei due volti vicini.

Davanti a loro passavano delle automobili, non facevano rumore alcuno, pur essendo a pochi metri di distanza da dov'erano seduti.

Continua... -> Scaricalo


Permalink - Share on Facebook - Share on Twitter - Share on StumbleUpon - RSS starting from this page - 

Nessun commento disponibile.Aggiungi il tuo commento